Normativa - PiQuadro srl - Rimozione e Smaltimento eternit, coperture e costruzioni

Vai ai contenuti

Menu principale:

Normativa

ETERNIT E COPERTURE

NORMATIVA NAZIONALE


Per molti anni il rischio di esposizione alle fibre di amianto è stato legato soltanto ai lavoratori del settore; solo a partire dagli anni ottanta l'attenzione si è spostata sulle esposizioni non professionali e sulla possibilità di considerare l'amianto un contaminante ambientale.

La Legge 257/92 "NORME RELATIVE ALLA CESSAZIONE DELL'IMPIEGO DELL'AMIANTO", vieta nel nostro paese l’estrazione, l’importazione, l’esportazione, la commercializzazione e la produzione di amianto, arrestando quindi in  modo definitivo qualsiasi immissione aggiuntiva di amianto, di prodotti di amainto o di prodotti contenenti amianto, sul territorio nazionale.
Inoltre sono stati emanati alcuni decreti e circolari applicative con l'obiettivo di gestire il potenziale pericolo derivato dalla presenza di amianto negli edifici, manufatti e coperture.

Sette sono  nella pratica i Decreti Ministeriali che rendono attuabile tale legge


La messa al bando dell’utilizzo delle fibre naturali di amianto ha determinato che oggi solo gli operatori addetti allo smaltimento dei prodotti contenenti amianto o alla bonifica degli ambienti, in cui è stato applicato, risultano professionalmente esposti.

NORMATIVA REGIONALE

PIEMONTE

BU5 31/01/2013
Deliberazione della Giunta Regionale 18 dicembre 2012, n. 40-5094
Approvazione del Protocollo regionale per la gestione di esposti / segnalazioni relativi alla presenza di coperture in cemento - amianto negli edifici.
2013 - B.U. n. 52
D.G.R. 18 Dicembre 2013, n. 25-6899 Approvazione delle Indicazioni operative per la rimozione e la raccolta di modeste quantita' di materiali contenenti amianto in matrice cementizia o resinoide presenti in utenze civili.
16 - Supp. n. 1 al B.U. n. 10
(Piano regionale amianto) per gli anni 2016-2020. Testo del documento.
17 - Supp. n. 1 al B.U. n. 04 - D.G.R. 29 Dicembre 2016, n. 58-4532
Definizione delle modalita' di comunicazione della presenza di amianto ai sensi dell'art. 9 della L.R. 30/2008, in attuazione del Piano Regionale Amianto.
017 - B.U. n. 03 - D.G.R. 12 Dicembre 2016, n. 13-4341 DCR n. 124-7279 del 1 marzo 2016.
Attuazione del Piano Regionale Amianto per quanto riguarda i programmi... attivita' di bonifica, smaltimento dell'amianto, controllo e manutenzione.

VALLE D'AOSTA

Legge regionale 22 dicembre 2015, n. 22:
Approvazione dell'aggiornamento del Piano regionale di gestione dei rifiuti per il quinquennio 2016/2020. Rideterminazione dell'entità del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi

Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti approvato con Deliberazione del Consiglio regionale n.3188/XI del 15 aprile 2003 e richiamato dalla Legge regionale 3 dicembre 2007, n. 31
La legge che ha approvato l'aggiornamento del Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti è stata adotatta dal Consiglio regionale con deliberazione n. 1653/XIV del 16 dicembre 2015 - Volume III Bonifica dei siti contaminati e Amiantoiuti è stata adotatta dal Consiglio regionale con deliberazione n. 1653/XIV del 16 dicembre 2015.



LIGURIA


Delibera Consiglio Regionale 20/12/1996, n. 105:
Piano di protezione dell'ambiente, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto di cui all'articolo 10 della Legge 27 Marzo 1992, n. 257.

Il Piano regionale dell'amianto: Linee operative.

Il Piano regionale dell'amianto (a cura Assessorato Igiene).

Delibera Consiglio Regionale 3/06/1997, n. 36:
Modifica dei termini previsti all'allegato IV alla deliberazione consiliare n. 105 del 20 dicembre 1996 (Piano di protezione dell'ambiente, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto di cui all'articolo 10 della legge 27 marzo 1992, n. 257).

Delibera Giunta Regionale 6/03/1998, n. 567:
Piano regionale di protezione dell'ambiente, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto di cui all'articolo 10 della legge 27 marzo 1992, n. 257 - Approvazione documenti informativi e di attuazione.

Delibera Giunta Regionale 29/05/1998, n. 1678:

Differimento dei termini di consegna delle schede di autonotifica per il censimento dei prodotti, materiali e manufatti contenenti amianto.

Delibera Giunta Regionale 5/06/1998, n. 1693:
Piano di protezione dai pericoli derivanti dall'impiego dell'amianto - rideterminazione degli importi delle tariffe per gli accertamenti e le certificazioni erogate da parte dell'organo di tutela sanitaria sul territorio.

Legge Regionale 6 marzo 2009, n. 5:
Norme per la prevenzione dei danni e dei rischi derivanti dalla presenza di amianto, per le bonifiche e per lo smaltimento.

LOMBARDIA


Circolare 17/04/1993 - settore Sanità e Igiene:
Criteri di classificazione ai fini dello smaltimento in discarica dei rifiuti di cui alle lettere a) e b) della tabella allegata alla legge 27/03/1992, n. 257.

Deliberazione Giunta Regionale 22/09/1995, n. 6/2490
Adozione del "Piano di protezione, di decontaminazione, di smaltimento e di bonifica dell'ambiente ai fini della difesa dai pericoli derivanti dall'amianto".

Deliberazione Giunta Regionale 22/05/1998, n. 36262:
Linee guida per la gestione del rischio amianto.

Legge Regionale 29 settembre 2003, n. 17
"Norme per il risanamento dell'ambiente, bonifica e smaltimento dell'amianto".

Deliberazione Giunta Regionale 8 ottobre 2004, n. 7/18943:
"Procedure per il finanziamento e la bonifica di piccoli quantitativi di amianto di cui alla l.r. 29 settembre 2003 n. 17".

Piano Regionale Amianto Lombardia (PRAL) - DGR. n. 8/1526 del 22/12/2005.

Decreto n. 4972 del 16/05/2007:
''Istituzione del registro dei lavoratori esposti ed ex esposti all'amianto e adozione del protocollo operativo per la loro sorveglianza sanitaria, presso le ASL, previsti dalla D.G.R. VIII/1526 del 22 dicembre 2005.

Delibera VII/6777 del 12/03/2008:
''Determinazioni in merito alla prevenzione sanitaria dal rischio di esposizione a fibre d'amianto e aggiornamento delle "Linee guida per la gestione del rischio amianto" di cui alla d.g.r. n. 36262/1998. BURL - 1° Supplemento Straordinario al n. 15 del 8.4.2008.

Decreto n. 13237 del 18/11/2008:
''Approvazione del "Protocollo per la valutazione dello stato di conservazione delle coperture in cemento amianto" e contestuale abrogazione dell'algoritmo per la valutazione delle coperture esterne in cemento amianto di cui alla D.G.R. N.VII/1439 del 4.10.2000.

Avviso di rettifica n. 51/01-Se.O. 2008 Direzione Generale Sanità: D.D.G. n. 13237 del 18 novembre 2008
Approvazione del "Protocollo per la valutazione dello stato di conservazione delle coperture in cemento amianto" e contestuale abrogazione dell'algoritmo per la  valutazione delle coperture esterne in cemento amianto di cui alla D.G.R. n. 7/1439 del 4 ottobre 2000

Legge regionale 31 luglio 2012 - n. 14
"Modifiche e integrazioni alla legge regionale 29 settembre 2003, n. 17 (Norme per il risanamento dell'ambiente, bonifica e smaltimento dell'amianto)

Deliberazione Giunta Regionale 6 agosto 2012 - n. IX/3913:
Attività inerenti la messa a sistema delle fonti d’informazione sulla presenza di amianto in Lombardia finalizzata al monitoraggio della relativa bonifica

Deliberazione Giunta Regionale 30 gennaio 2013 - n. IX/4777:
"Definizione dei criteri per l'applicazione delle sanzioni di cui all'art. 8 bis comma 1 della legge regionale 29 settembre 2003 n. 17"

Decreto Direzione Generale Salute del 4 marzo 2014, n. 1785:
Trasmissione informatizzata della notifica e del piano per i lavori di bonifica dei manufatti contenenti amianto (artt. 250 e 256 D. Lgs 81/2008 ) e delle relazioni annuali (art. 9 l. 257/92).

Deliberazione Giunta Regionale 30 aprile 2015, n. X/3494:
Criteri per l’attivazione di servizi di rimozione e smaltimento dell’amianto in matrice compatta proveniente da utenze domestiche nel territorio dei comuni della Lombardia ai sensi dell’art.30 della l.r. 8 luglio 2014 n.19.

Deliberazione Giunta Regionale 18 luglio 2016, n. X/5416:
Recepimento dell’accordo del 07 maggio 2015 tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente la qualificazione dei laboratori pubblici e privati che effettuano attività di campionamento ed analisi sull'amianto sulla base dei programmi di controllo di qualità, di cui all'articolo 5 e all'allegato 5 del decreto 14 maggio 1996 e individuazione del centro di riferimento regionale.

Decreto Direzione Generale Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile 17 marzo 2017, n. 2949:
Approvazione Bando “Criteri e procedure per concessione ai Comuni di contributi una tantum a fondo perduto per la rimozione del Cemento-amianto esistente in pubblici edifici”.



Torna ai contenuti | Torna al menu